NO MERLE X MERLE

Cos’è il merle?

Il merle è quella particolare colorazione a macchie, nera e grigia o fegato e camoscio, che contraddistingue il pastore australiano.

Perchè NON si devono accoppiare due cani merle?

Perchè nascono cani bianchi che con altissima probabilità saranno anche ciechi, sordi o entrambe le cose.

Perchè vengono accoppiati due cani merle?

Perchè essendo il merle il colore che piace di più si pensa che con due genitori color merle si avranno cuccioli dello stesso colore dei genitori.

E se incappiamo in uno di questi cani bianchi, cuccioli o adulti che siano?

Intanto cerchiamo di capire perché si fa il merle x merle: non volendo entrare nel merito delle scelte di alcuni allevatori che decidono consapevolmente di fare accoppiamenti merle x merle (che per quanto ci riguarda non può MAI avere nessuna giustificazione), coloro che solitamente fanno merle x merle sono semplici privati che non hanno nessuna conoscenza della razza, ma sanno semplicemente che il “merle” è il colore che piace di più e credono che accoppiando due merle le probabilità che nascano più cuccioli di quella colorazione siano maggiori… SBAGLIATO!!!!


Accoppiando due merle (sia blue che red) non si ha nessuna probabilità in più di avere cuccioli merle, MA, in una cucciolata tra due cani merle, si avrà circa il 25% dei cuccioli tricolore, il 50% di cuccioli merle e il restante 25% avrà prevalenza di bianco oppure i cuccioli saranno quasi completamente bianchi.

Ecco, nelle foto allegate, un esempio visivo di quanto scritto sopra, confrontando l’accoppiamento tra un soggetto merle e uno di colore solido (quindi nero tricolore o rosso tricolore) e tra due soggetti merle: come si può vedere, accoppiando un cane merle ed un cane nero tricolore si avrà la stessa percentuale di cuccioli merle (le percentuali  indicate  fanno riferimento ai grafici di Mendel, perciò si devono ritenere come indicative).

Tralasciando la questione standard di razza anche se un cane fuori standard dovrebbe essere ceduto con obbligo di sterilizzazione, gli aussie merle omozigoti, chiamati anche lethal white o double merle (e, cioè, quei cuccioli che ereditano le 2 coppie del gene merle e sono, quindi, omozigoti per il gene merle) e gli aussie che hanno delle zone bianche estese sulla testa, specialmente sulle orecchie o attorno ad esse (i cosiddetti pattern white), possono soffrire di vari gradi di sordità a causa della mancanza di pigmento nellʼorecchio interno.

Il livello di perdita dellʼudito può variare e può verificarsi solamente in un orecchio.

I cani con molto bianco sulle orecchie o immediatamente attorno ad esse generalmente sono privi di pigmento anche allʼinterno dellʼorecchio stesso.

Non tutte le forme di sordità sono correlate al pigmento, ma è comunque la causa più verosimile della perdita congenita di udito negli Australian Shepherd.

Se questi cuccioli avessero solamente un eccesso di bianco non ci sarebbe alcun problema. Sfortunatamente molti di loro sono anche ciechi, sordi o entrambe le cose.

Questi cani speciali sono, prima di tutto, degli Australian fatti e finiti, con tutte le implicazioni del caso, MA possono presentare una serie di disabilità fisiche,che vanno da quelle  meno evidenti a quelle più evidenti, in varie combinazioni: sordità, cecità e addirittura mancanza di uno o di entrambi gli occhi, ipersensibilità ai farmaci, problematiche cardiache e relative a disfunzioni interne.

Tutto questo senza considerare le problematiche gestionali legate a queste disabilità, che portano spesso a vite di abbandono, di reclusione o peggio.

Quindi perché MERLE x MERLE NON SI FA? 

Perché le probabilità che nascano aussie con gravi problematiche  sono altissime e mettere al mondo consapevolmente cani malati, oltre che moralmente sbagliato, dovrebbe essere un reato.

Speriamo che tutto questo sia risultato comprensibile a tutti.

Qquello che vogliamo fare è INFORMARE, perché è con l’informazione che si forniscono alle persone le armi migliori per combattere l’ignoranza e, soprattutto, la stupidità di chi rifiuta consapevolmente di capire.

pulsante-indietro-gruppi

EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish