L’ ECCESSO DI BIANCO

Lo standard di razza pone delle limitazioni riguardo allʼammontare di bianco che un Aussie può avere. LʼAustralian Shepherd Club of America (ASCA – ndt) sostiene che le aree intorno agli occhi ed alle orecchie dovrebbero essere colorate e che il collare bianco non dovrebbe estendersi al di dietro della linea delle scapole. Lo standard dellʼAmerican Kennel Club è molto dettagliato riguardo a dove sia accettato o non accettato il bianco.

Entrambi gli standard squalificano i cani con macchie bianche sul corpo. Queste restrizioni non sono state studiate solo per produrre lʼaspetto che si preferisce. Gli Australian Shepherd che presentano più del bianco consentito possono avere dei problemi.

Se si incrociano due cani merle, alcuni cuccioli erediteranno 2 coppie di geni merle, il che significa che quasi sempre avranno problemi di vista e di udito e che quasi sempre supereranno la quota di bianco consentita dallo standard.

I cani di qualsiasi colore con molto bianco sulle o attorno alle orecchie potrebbero soffrire di perdita dellʼudito. Questa è una realtà sia negli Australian Shepherd che in molte altre razze.

Se un cane produce troppo bianco anche quando uno dei genitori non è merle, la causa va cercata nellʼassetto dei geni del bianco. Sia uno che entrambe i genitori portano una versione recessiva del gene che causa lʼeccesso di bianco, oppure i genitori hanno una combinazione di geni modificatori che combinati causano macchie o zone troppo estese di bianco, che sono indesiderate.

di C.A. Sharp (http://www.ashgi.org/)

pulsante-indietro-gruppi

EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish